• la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    Maggiori info
  • EMERGENZA PIOGGIA?
    EMERGENZA PIOGGIA?

    I consorzi di bonifica ci sono!

    Maggiori info
  • Agricoltura e bonifica
    Agricoltura e bonifica

    I Consorzi da sempre a fianco degli agricoltori

    Maggiori info
  • la cura dei corsi d'acqua
    la cura dei corsi d'acqua

    un lavoro costante per la sicurezza idraulica

    Maggiori info
  • Amici della natura
    Amici della natura

    i consorzi di bonifica a difesa dell'ambiente

    Maggiori info

La riforma

Le elezioni (30 novembre 2013)

COSA CAMBIA PER I CONSORZIATI DELLE AREE MONTANE  E PER CHI OGGI NON PAGA IL TRIBUTO DI BONIFICA

I RISULTATI

LA MAPPA DEI NUOVI CONSORZI

LE SFIDE

GLI ORGANI DEI NUOVI CONSORZI

COSA SUCCEDE DOPO LE ELEZIONI - il calendario delle prime assemblee

IL RETICOLO DI GESTIONE

LE ELEZIONI CONSORTILI: ISTRUZIONI PER L'USO

LA BROCHURE SULLA RIFORMA (www.issuu.com)

 I MEMBRI NOMINATI da CAL e CONSIGLIO REGIONALE
LA RIFORMA NELLE PAROLE DI URBAT  I NUOVI ORGANI

 

La Legge Regionale 79 del 17 dicembre 2012 riforma la materia della bonifica secondo alcuni principi guida:

  • L’attività di bonifica comprende tutte le azioni relative alla messa in sicurezza idrogeologica del territorio e alla gestione e manutenzione dei corsi d’acqua e delle relative opere;
  • Tutta la regione viene affidata a 6 nuovi consorzi di bonifica con il superamento del sistema duale Consorzi-Comunità Montane;
  • La Regione affiderà ad ogni Consorzio la gestione di un reticolo idrografico individuato su base cartografica indipendentemente dalle classifiche di cui ai R.D. 523/1904 e 368/1904;
  • Il tributo di bonifica sarà applicato in maniera omogenea su tutto il territorio regionale sulla base di nuovi piani di classifica, basati su un Piano di Classifica tipo approvato dalla Regione;
  • I Consorzi gestiranno in forma associata molte attività per garantire la presenza capillare sul territorio e allo stesso tempo per produrre economie di scala.

 infografrif

 

Credits