• Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo
    Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo

    Il nuovo tributo di bonifica

    Maggiori info
  • la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    Maggiori info
  • EMERGENZA PIOGGIA?
    EMERGENZA PIOGGIA?

    I consorzi di bonifica ci sono!

    Maggiori info
  • Agricoltura e bonifica
    Agricoltura e bonifica

    I Consorzi da sempre a fianco degli agricoltori

    Maggiori info
  • la cura dei corsi d'acqua
    la cura dei corsi d'acqua

    un lavoro costante per la sicurezza idraulica

    Maggiori info
  • Amici della natura
    Amici della natura

    i consorzi di bonifica a difesa dell'ambiente

    Maggiori info

La Legge Regionale 79 del 17 dicembre 2012  ha riformato  in modo profondo la materia della bonifica in Toscana.

Ed ecco le principali novità:

  • L’attività di bonifica comprende tutte le azioni relative alla messa in sicurezza idrogeologica del territorio e alla gestione e manutenzione dei corsi d’acqua e delle relative opere;
  • Tutto il territorio regionale è affidato ai 6 consorzi di bonifica a cui sono state affidate le competenze in materia superando le vecchie frammentazioni organizzative e territoriali;
  • La Regione ha assegnato ad ogni Consorzio la gestione di un reticolo idrografico individuato su base cartografica indipendentemente dalle classifiche di cui ai R.D. 523/1904 e 368/1904;
  • Il tributo di bonifica è stato applicato in maniera omogenea a tutto il territorio regionale sulla base dei nuovi piani di classifica, approvati dalla Giunta Regionale;
  • I Consorzi hanno cominciato ad omogeneizzare comportamenti, strumenti e servizi, con l'obiettivo di garantire maggiore uniformità  organizzative, tecniche e di difesa del territorio

La LR 79/2012 ha abrogato la LR 34/94,  una norma a suo tempo già rivoluzionaria, confermandone l'impostazione.

La nuova norma ha dato  una più  ampia definizione di attività di bonifica quale "il complesso degli interventi finalizzati ad assicurare lo scolo delle acque, la salubrità e la difesa idraulica del territorio, la regimazione dei corsi d'acqua naturali, la provvista e la razionale utilizzazione delle risorse idriche a prevalenti usi agricoli in connessione con i piani di utilizzazione idropotabile ed industriale, nonché ad adeguare, completare e mantenere le opere di bonifica e di irrigazione già realizzate".

La LR 79 inoltre ha suddiviso l’intero territorio regionale in 6 comprensori di bonifica, ciascuno dei quali è stato affidato a un Consorzio di Bonifica.

I comprensori  non tengono conto dei confini amministrativi, ma costituiscono "unità idrografiche ed idrauliche omogenee ai fini della difesa del suolo e della gestione delle acque anche con riferimento all'irrigazione” (LR 79/2012, art. 5). 

La norma attribuisce aI Consorzi di bonifica toscani un ruolo  strategico di difesa dal rischio idraulico e di salvaguardia del territorio e del suo patrimonio ambientale, paesaggistico e di biodiversità.

 

 

 I Consorzi associati ANBI Toscana

 Com'erano e come sono diventati i nuovi comprensori di bonifica ai sensi della L.R. 79/2012

vecchi e nuovi consorzi di bonifica a confronto

"Atlante della bonifica toscana"

 

Bilanci consuntivi e di previsione dei Consorzi di bonifica: clicca qui 

 

Qualche numero sui Consorzi di bonifica associati ad ANBI Toscana (dati prima della riforma)

superficie gestita   10.947Kmq (47% Toscana)
consorziati  1.286.000
contribuenza 2012  €56.391.000
superficie irrigua consortile 13.194 ettari 
casse d'espansione e altre opere gestite 2302
Impianti idrovori gestiti 65
Reticolo idrografico in gestione (2012) 12.443km

 

 

 

La rubrica dei Consorzi

 

Toscana Nord www.cbtoscananord.it - vai all'infografica

info@cbtoscananord.it - protocollo@pec.cbtoscananord.it
Via Migliarina 64, 55049 VIAREGGIO (LU)
telefono 0584 43991 - fax 0584 963201 0584 426357

sede di Capannori
Via Scatena 4, 55066 Santa Margherita - CAPANNORI (LU)
telefono 0583 98241 - fax 0583 982429

sede di Massa Carrara  
Via degli Unni snc - 54100telefono 00585/793980
fax 0585/791793

sede di Aulla
Via Gandhi 8 - 54011 AULLA
Catasto 348/3516904 - Ufficio tecnico 331/6852074

 

 

 

Alto Valdarno www.cbaltovaldarno.it - vai all'infografica

consorzio2altovaldarno@cbaltovaldarno.it - cbaltovaldarno@pec.it 
Via Ernesto Rossi 2/L - 52100 Arezzo (Zona Pescaiola)
Telefono 0575 190 02 - Fax: 0575  190 02 99

 Logocb2small

Medio Valdarno www.cbmediovaldarno.it - vai all'infografica


info@cbmv.it  - info@pec.cbmv.it
via Verdi 16, 50122 FIRENZE
telefono 055 240269 - fax 055 241458

Via Cavour, 81 50019 FIRENZE
telefono 055 462571 - fax 055 499282

via Traversa della Vergine 81/83, 51100 PISTOIA
telefono 0573 501120 - fax 0573 975281

Piazza del Popolo, 33 - Empoli FI

 logocb3small

Basso Valdarno www.cbbassovaldarno.it - vai all'infografica

segreteria@c4bassovaldarno.it - segreteria@pec.c4bassovaldarno.it 
Via S. Martino 60, 56125 PISA
telefono 050 505411 - fax 050505438

sede di Ponte Buggianese
Via della Libertà 28, 51019 Ponte Buggianese (PT)
telefono 0572 93221 - fax 0572 634527

sede di Ponte a Egola
Via Trento 72, loc. La Scala - 56027 San Miniato (PI)
telefono 0571 43448 - fax 0571401821

 

Toscana Costa www.cbtoscanacosta.it - vai all'infografica

presidente@cbtoscanacosta.it - cb5@pec.cbtoscanacosta.it
Via degli Speziali, 57029 Venturina (LI)
telefono 0565 85761 - fax 0565 857690

sede di Vada
via Cavalleggeri 84, 57018 VADA (LI)
telefono 0586 770089 - fax 0586 770328

logocb5tcsmall

Toscana Sud www.cb6toscanasud.it - vai all'infografica

segreteria@cb6toscanasud.it - bonifica@pec.cb6toscanasud.it
Via Ximenes 3 58100 GROSSETO
telefono 0564 22189 - fax 0564 20819

logocb6tssmall

 

Credits