• Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo
    Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo

    Il nuovo tributo di bonifica

    Maggiori info
  • la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    Maggiori info
  • EMERGENZA PIOGGIA?
    EMERGENZA PIOGGIA?

    I consorzi di bonifica ci sono!

    Maggiori info
  • Agricoltura e bonifica
    Agricoltura e bonifica

    I Consorzi da sempre a fianco degli agricoltori

    Maggiori info
  • la cura dei corsi d'acqua
    la cura dei corsi d'acqua

    un lavoro costante per la sicurezza idraulica

    Maggiori info
  • Amici della natura
    Amici della natura

    i consorzi di bonifica a difesa dell'ambiente

    Maggiori info

  vabArezzo, 8 febbraio 2019 - Operazione Vingone pulito. Il Consorzio Alto Valdarno è partner dell'iniziativa organizzata dalla sezione VAB di Castiglion Fiorentino in collaborazione con l’ufficio ambiente del Comune, per rimuovere i rifiuti dagli argini del torrente.

L'eco-giornata sul fiume è fissata per sabato 9 febbraio. I volontari che scenderanno in campo armati di guanti e sacchetti si ritrovano alle ore 8.30 presso il parcheggio della Chiesa della Pieve di Chio (Parrocchia Pieve di Chio). La caccia ai rifiuti si concluderà alle ore 12.30.

"Gli interventi di manutenzione che abbiamo realizzato sul reticolo ci ha permesso di rendere più sicuri e più belli i corsi d'acqua. L'ambiente fluviale è quindi ritornato ad attrarre i cittadini. Proprio per questo, riteniamo utile partecipare alla giornata di volontariato per ripulire le sponde del Vingone dai rifiuti abbandonati dai soliti incivili che, oltre ad aumentare il rischio idraulico, vanificano ogni tentativo di riqualificazione dell'ambiente", spiega il Presidente del Consorzio Paolo Tamburini.

“Il grande lavoro di pulizia fatto in questi mesi su tutti i corsi d’acqua del nostro territorio ha contributo, oltre a migliorare ovviamente la funzionalità e la sicurezza degli stessi, a rendere ancora più bello il paesaggio castiglionese. Si sono venuti a creare, per esempio, percorsi naturali spettacolari sugli argini del Vingone. Numerose sono le persone che, complice alcune belle giornate invernali, hanno deciso di fare delle salutari passeggiate lungo i corsi d’acqua.


Ed è proprio ‘vivendo’ questi nuovi scenari che abbiamo notato la presenza, purtroppo, di rifiuti come batterie, pneumatici, plastica varie, bombole e perfino eternit. Abbiamo così prontamente deciso di combattere la grande maleducazione di pochi organizzando una giornata dall’alto valore sia dal punto di vista ambientale ma anche di quello sociale. Chi vorrà potrà dare il suo contributo con la sua presenza e fare un servizio d’indubbia utilità ambientale. Il rispetto e l’amore per le nostre terre passa anche da azioni come questa”, ha spiegato Luca Fabianelli, consigliere comunale con delega alla Protezione Civile.

Sono invitati a partecipare tutti coloro che vorranno passare una bella mattinata insieme per un’azione utile per tutta la comunità. All'iniziativa partecipa anche Sei Toscana.

Credits